3423219248 | Scrivici su Whatsapp o chiamaci dal Lunedì al Venerdì dalle 9:30 alle 19:00.

Spedizione gratuita per ordini superiori a 69.99€ fino al 31 Ottobre!

Come mantenere l’abbronzatura anche dopo l’estate

Come mantenere l’abbronzatura anche dopo l’estate

Scopri come mantenere l'abbronzatura adottando piccole abitudini capaci di prolungare l'effetto della tintarella

24/09/2020 10:05:00 | Farmaciaammirati

Vacanze finite? Ecco come mantenere l’abbronzatura più a lungo dopo l’estate


Hai notato che l’abbronzatura sta svanendo e che la pelle si sta desquamando? L’estate è ormai alle spalle e anche il colorito che avevi preso durante le vacanze al mare se ne sta andando. Ma come mantenere l’abbronzatura per prolungarne l’effetto anche quando esporsi al sole non è più possibile?

Devi sapere che se mal trattata l’abbronzatura tende infatti a scomparire nel giro di poco, l’intensità della colorazione si attenua gradualmente fino ad andarsene del tutto. Prolungarne l’effetto è però possibile, seguendo alcuni accorgimenti e facendo attenzione a mantenere un buon grado di idratazione della pelle.

 

5 cose da fare prima e dopo l’esposizione al sole


Ecco alcuni consigli utili su come mantenere l’abbronzatura il più a lungo possibile.

1. Fai attenzione a come ti abbronzi. Il modo in cui ti esponi al sole e come proteggi la pelle mentre lo fai, è fondamentale per ottenere un colorito sano e duraturo. L’esposizione deve essere graduale per evitare scottature che avviano processi di desquamazione che in genere iniziano circa una settimana dopo il rientro. È poi sempre consigliato applicare una crema solare ad alta protezione, specie nei primi giorni.

2. Uno scrub leggero effettuato sulla pelle del corpo durante gli ultimi giorni di vacanza prolunga l’effetto dell’abbronzatura. Il motivo è presto detto: l’esfoliazione favorisce il rinnovo cellulare, scongiurando il rischio di screpolature o spellature. La pelle risulterà inoltre più morbida. Per la scelta del prodotto si consiglia di acquistarne uno con una formulazione oleosa.

3. Per mantenere il colorito preferisci la doccia al bagno, preferibilmente con acqua fredda. Questo perché l’acqua calda secca la pelle. Per la detersione scegli prodotti poco schiumogeni, meglio quelli oleosi che sono più nutrienti.

4. Dopo l’esposizione dovrebbe sempre essere applicato un doposole nutriente. La regola vale per tutti, in special modo per chi ha la pelle secca. Il doposole enfatizza l’abbronzatura, ma pochi sanno che anche dopo la vacanza, applicato al posto della crema corpo, aiuta a prolungare l’abbronzatura.

5. L’alimentazione giusta aiuta a raggiungere il colorito perfetto, ma è anche di aiuto per mantenere la tintarella. Come? Bevendo tanta acqua e mangiando tanta frutta e verdura, specialmente cibi ricchi di betacarotene.

 

Come mantenere l’abbronzatura scegliendo i prodotti giusti?


La scelta dei prodotti giusti è un fattore determinante per conquistare e mantenere l’abbronzatura.

- Il doposole Dermasol prolungatore di abbronzatura combina ingredienti dalle proprietà antiossidanti e protettive a sostanze che mantengono attiva la melanina. Potenzia le naturali difese antiossidanti della pelle e idrata in profondità, rallentando i processi di desquamazione.

- Il latte prolungatore di abbronzatura di Caudalie che idrata e lenisce la pelle dopo l’esposizione e grazie alla formula di ingredienti naturali, incluso l’estratto di pisello, prolunga l’abbronzatura della pelle.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...