3423219248 | Scrivici su Whatsapp o chiamaci dal Lunedì al Venerdý dalle 9:30 alle 18:00.

La spedizione è gratuita per ordini superiori a 49,99€

Esistono calmanti naturali efficaci con il cambio di stagione?

Esistono calmanti naturali efficaci con il cambio di stagione?

Guida alla scoperta dei calmanti naturali per affrontare il cambio di stagione con rinnovata energia

30/03/2021 09:32:00 | Farmaciaammirati

Il cambio di stagione ti stressa? Affronta il suo arrivo con i calmanti naturali

Sonnolenza, stanchezza, problemi digestivi e nervosismo: con l’arrivo della bella stagione possono insorgere problemi di ogni tipo. Per sistemare l’orologio biologico e affrontare i cambiamenti fisiologici i calmanti naturali si rivelano un valido aiuto.

Arrivo della primavera: cosa accade all’organismo?

Il nostro organismo affronta il cambio di stagione con una serie di cambiamenti fisiologici causati dalla variazione dell’intensità della luce. Il cervello risponde alle nuove frequenze luminose smettendo di produrre melatonina, l’ormone che coadiuva il sonno. È come se il corpo si risvegliasse passando da uno stato di riposo a uno di veglia e di attività, questo causa sonnolenza, fatica e anche nervosismo. I raggi solari comportano però anche dei benefici evidenti all’organismo, aumenta la produzione di serotonina, il neurotrasmettitore responsabile del buonumore, e quello delle tireotropina, che stimola metabolismo e tiroide.

3 rimendi naturali per ritrovare la calma

Per affrontare in modo meno traumatico l’arrivo della primavera ed i suoi effetti collaterali, si possono assumere dei calmanti naturali. Le piante che vantano effetti benefici sono molte, ad esempio:

1. La rhodiola. Per contrastare lo stress e la stanchezza che impedisce di riposare bene la notte gli integratori di rhodiola sono molto efficaci. Aumentano la resistenza dell’organismo, aiutandolo a ritrovare le energie. La rhodiola è una pianta che ha effetti positivi anche sulla regolazione dei livelli del cortisolo, della dopamina e della serotonina. La sua assunzione è vivamente consigliata per chi, con la bella stagione, riprende a fare sport all’aria aperta visto che aiuta anche a supportare le performance sportive.

2. Il ginseng indiano. Quando stanchezza e nervosismo impediscono di prendere sonno, tra i calmanti naturali a cui si può ricorrere risulta molto efficace la radice di withamnia somnifera, nota anche come ashwagandha o ginseng indiano. La sua assunzione ha un effetto benefico sui nervi, diminuisce i livelli di cortisolo aiutando a superare le tensioni più facilmente. Se presa prima di dormire stimola un profondo rilassamento che coadiuva il riposo, ma che non provoca sonnolenza dopo il risveglio, durante la giornata. Si può assumere in estratto secco, sotto forma di compresse, o in associazione ad altre erbe calmanti, che ne potenziano l’efficacia. 

3. I minerali. I minerali come potassio, fosforo e ferro sono utili in caso di ansia, cattivo umore e cali di concentrazione. La loro assunzione aiuta a recuperare forza e lucidità, porta ad un rinnovato entusiasmo e sostiene la memoria.


Prodotti calmanti consigliati


Le piante calmanti naturali possono essere assunte  sotto forma di tisane, compresse, gocce o integratori. Prodotti consigliati sono:

- L’integratore Calmafast in compresse contiene mellissa, passiflore, rhodiloa, magnesio e vitamine del gruppo B. Coadiuva il rilassamento mentale, migliore l’umore, regola la funzionalità dell’apparato cardiovascolare, della pressione arteriosa, contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso e della normale funzione psicologica.

- L’integratore Papaya Fermentata pura in bustine è un prodotto multifunzionale, svolge azione antiossidante e ha effetti benefici sulle naturali difese dell’organismo. La sua assunzione è utile nei cambi di stagione e nei periodi di stanchezza e stress psico-fisico.