3423219248 | Scrivici su Whatsapp o chiamaci dal Lunedì al Venerdì dalle 9:30 alle 19:00.

Spedizione gratuita per ordini superiori a 79,99€

Fanghi per la cellulite: benefici e proprietà

Fanghi per la cellulite: benefici e proprietà

Ecco tante buone ragioni per provare i fanghi per la cellulite, un trattamento naturale ed efficace

27/08/2020 17:07:00 | Farmaciaammirati

Pelle a buccia d’arancia? Ecco perché usare i fanghi per la cellulite

Pelle a buccia d’arancia? Se hai già provato creme, gel o spray, non ti resta che combattere gli accumuli adiposi con i fanghi per la cellulite, impasti di argille e acqua, dalla consistenza morbida, che vanno applicati sulle zone critiche.

Ai fanghi per la cellulite, molto in voga nel passato, si ricorre oggi raramente per via della loro applicazione molto laboriosa. Le donne per praticità preferiscono affidare la cura del corpo ad altri prodotti più semplici da utilizzare, ma c’è da dire che in pochi possono vantare la stessa efficacia dei fanghi.

Cosa sono e come si applicano

Possono essere a base di estratti marini o vegetali come appunto l’argilla, oppure a base di Guam: ai fanghi si ricorre per contrastare gli accumuli adiposi che danno origine alla cellulite e anche per raggiungere altri risultati come combattere il gonfiore alle gambe.

Per ottenere dei risultati si consiglia l’applicazione dei fanghi per almeno mezz’ora, 1 o 2 volte alla settimana. Per potenziare l’effetto la zona trattata va avvolta con della carta plastica oppure indossando dei pantaloncini sauna. 

4 proprietà dei fanghi per la cellulite

Perché ricorrere ai fanghi per la cellulite? Ecco alcune buone ragioni per preferirli ad altri prodotti.

1. Potenziano gli effetti degli altri trattamenti contro la cellulite. Se già applichi una crema o uno spray per la cellulite, o assumi degli integratori specifici, puoi associare al trattamento l’applicazione dei fanghi sulle zone critiche. I fanghi non solo potenziano gli effetti del prodotto che usi, ne accelerano anche i benefici. Quando vengono spalmati sulla pelle i fanghi agiscono per osmosi, creano cioè uno strato isolante che fa salire la temperatura dell’epidermide dilatandone i pori: due fattori che permettono ai principi attivi di lavorare prima e in modo più efficace.

2. La pelle è più bella, compatta e luminosa. L’applicazione dei fanghi non è solo efficace contro la cellulite, migliora anche la grana della pelle poiché svolge effetto esfoliante.

3. L’applicazione è piacevole. I fanghi oggi in commercio sono più semplici da applicare e da rimuovere, rispetto a quelli pastosi e appiccicosi del passato. Ogni donna può concedersi una coccola scegliendo fanghi dalla consistenza vellutata e dalla piacevole profumazione.

4. Aiutano a ritrovare leggerezza alle gambe. I fanghi facilitano il drenaggio dei liquidi che riattiva la circolazione allontanando il gonfiore.

Prodotti consigliati per la cellulite e gli inestetismi

I fanghi per la cellulite sono utili a curare anche altri inestetismi come l’acne o la forfora e rispetto ad altri prodotti in commercio sono anche più economici.

Quali scegliere? Molto validi sono:

- I fanghi Guam d’alga anticellulite anti adiposità con formula a freddo sono studiati per ottenere risultati sin dalle prime applicazioni. Combattono gli inestetismi della cellulite, le adiposità cutanee, allontanano gonfiore e pesantezza alle gambe, svolgono azione rassodante e tonificante.

- I fanghi Bionike Defence Body anticellulite grazie alla combinazione di 3 argille (verde, bianca e rossa) aiutano a migliorare la circolazione cutanea, il rinnovamento cellulare, favoriscono l’elasticità della pelle e svolgono azione tonificante.

- Il fango Perfect Corpo fango lipodren vanta una formula esclusiva che contrasta gli inestetismi della cellulite svolgendo cinque azioni sinergiche: drenante, riducente, levigante, tonificante, preventiva. Aiuta anche a rimodellare la silhouette.

Contattaci per avere maggiori informazioni sulle proprietà dei fanghi e su come ostacolare gli inestetismi della pelle.

 

 

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...