3423219248 | Scrivici su Whatsapp o chiamaci dal Lunedì al Venerdì dalle 9:30 alle 18:00.

La spedizione è gratuita per ordini superiori a 49,99€

Perché rafforzare le difese con gli integratori di vitamina C

Perché rafforzare le difese con gli integratori di vitamina C

Integratori di vitamina C: ecco quando assumerli e perché farlo

21/01/2021 10:51:00 | Farmaciaammirati

Cosa sono e come agiscono gli integratori di vitamina C


La vitamina C, o acido ascorbico, è una sostanza fondamentale per la crescita e per il mantenimento in salute delle cellule e dei tessuti. L’organismo ricorre a questa vitamina anche per svolgere correttamente alcune importanti funzioni: è quindi necessario assumerla con costanza e farne scorta. Come fare? L’alimentazione è la fonte primaria di nutrienti essenziali per il mantenimento della salute, quando questa è carente o in periodi di aumentato fabbisogno si può ricorrere anche all’assunzione di integratori di vitamina C.

Una vitamina, tanti benefici


La vitamina C appartiene al gruppo di vitamine idrosolubili, si scioglie cioè in acqua, ha proprietà antiossidanti, protegge le cellule dall’attacco dei radicali liberi mantenendole in salute. Purtroppo è anche una vitamina poco stabile, sensibile alla luce e al calore, che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare e che può assumere solo attraverso il cibo e gli integratori di vitamina C.

Tra i suoi numerosi benefici ne elenchiamo alcuni riconosciuti dall’EFSA (autorità europea per la sicurezza alimentare):

- facilita l’assorbimento del ferro che ha origine vegetale

- collabora nel mantenimento della funzionalità de vasi sanguigni


- svolge un ruolo nella crescita e nella riparazione del tessuto

- connettivo e osseo


- mantiene in salute la pelle, i denti e le gengive


- consente la cicatrizzazione delle ferite.


Quali sono gli alimenti che contengono vitamina C


Possiamo assumere la vitamina C attraverso l’alimentazione se la dieta comprende i seguenti cibi:

- kiwi

- agrumi

- peperoni

- pomodori

- fragole

- ribes nero

- cavoli e cavoletti di Bruxelles

- spinaci

- broccoli

Quando l’alimentazione non è sufficiente a garantire l’apporto necessario di vitamina C è consigliabile ricorrere all’assunzione di integratori.

Integratori di vitamina C: come scegliere quello giusto


Gli integratori di vitamina C sono buoni alleati per rinforzare le difese immunitarie nei mesi freddi: sono quindi utili a prevenire i malanni stagionali. Nella scelta del prodotto migliore l’etichetta è di grande aiuto. È preferibile un integratore con un alto dosaggio di vitamina C, con formulazione a rilascio lento che permette all’organismo di assorbire gradualmente questa vitamina. Questo perché essendo idrosolubile la vitamina C non riesce ad essere immagazzinata dall’organismo quindi un rilascio graduato ne favorisce l’assorbimento.

Prodotti consigliati


L’integratore Vitamina C Pura in compresse è ad alto dosaggio di vitamina C con 1.000 mg, un quantitativo pari a circa 2 kg di arance. La speciale formulazione consente un assorbimento lento: la vitamina viene assorbita in circa 3 ore.

L’integratore Flupotect in compresse effervescenti è a base di vitamina C, zinco ed estratti di propoli, echinacea e salice. Contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario e protegge le cellule dallo stress ossidativo.