3423219248 | Scrivici su Whatsapp o chiamaci dal Lunedì al Venerdý dalle 9:30 alle 18:00.

La spedizione è gratuita per ordini superiori a 49,99€

Puntura di tracina? Ecco cosa fare nell'immediato

Puntura di tracina? Ecco cosa fare nell'immediato

Puntura di tracina: cosa fare subito per far passare il dolore

24/05/2021 12:13:00 | Farmaciaammirati

Puntura di tracina cosa fare e quali sono i rimedi da mettere subito in atto


Le vacanze al mare sono ormai imminenti. Complice il bel tempo e l’innalzamento delle temperature sono tantissimi gli italiani che si concederanno qualche giorno di relax sulla spiaggia, fosse anche solo nei weekend. Il nostro litorale è popolato di pesci, molti dei quali sono innocui. Può capitare però anche di fare un incontro ravvicinato con le fastidiose tracine, note anche come ragni di mare. Come ben sai si tratta di pesci velenosi, ma non preoccuparti, in caso di puntura di tracina cosa fare è molto semplice e te lo spieghiamo in questo articolo.

Perché le punture di tracina causano dolore?

Le tracine sono pesci velenosi vivono nei terreni sabbiosi e si possono trovare fino a 30 metri dalla spiaggia. Per via del loro colore si mimetizzano nella sabbia, per questo è facile calpestarli e pungersi con le loro spine dorsali che sono collegate a ghiandole con veleno. Il contatto causa un forte dolore, violento e immediato, che si estende anche lontano dalla zona della puntura. Il picco di dolore massimo arriva dopo circa mezz’ora.

 

Come intervenire nell’immediatezza sulla puntura di tracina?

In caso di puntura di tracina, ecco cosa fare. Se il contatto con l’animale è avvenuto in acqua è necessario chiedere aiuto perché il forte dolore può impedire anche di nuotare. La puntura va pulita da residui di spine e va rimosso eventuale sporco. La ferita va tamponata e disinfettata, specie in caso di fuoriuscita di sangue. Possono essere utili a questo scopo anche delle salviette disinfettanti.

Poiché il veleno è termolabile, cioè sensibile al calore, per la puntura di tracina i rimedi più efficaci sono legati al calore elevato. L’ideale sarebbe immergere il piede (o la zona colpita) in acqua molto calda, a temperatura fra i 37 e i 40 °C, questo semplice gesto aiuta ad attenuare il dolore, ma deve essere praticato nell’immediato.

 

Cosa fare nelle ore successive

Il dolore causato dalla puntura di una tracina può durare anche diverse ore. Può quindi essere necessaria l’applicazione di pomate cortisoniche o il ricorso ad analgesici, antinfiammatori o, nei casi più gravi, un’iniezione di anestetico.

Prodotti consigliati sono:

- La crema Polaramin è un medicinale che esercita azione antistaminica direttamente a contatto con la pelle, inibendo il rossore, il bruciore e il prurito.

- La crema Mistick antistaminico è utile per il trattamento sintomatico locale di punture di insetto e altri fenomeni irritativi cutanei che causano rossore, bruciore e prurito.

Sullo shop online della Farmacia Ammirati trovi questi ed altri prodotti utili ad alleviare le infiammazioni da punture di insetti o pesci, tipiche della stagione estiva.