3423219248 | Scrivici su Whatsapp o chiamaci dal Lunedì al Venerdý dalle 9:30 alle 19:00.

Le spedizioni sono gratuite per ordini superiori a 49.90€ 

Senso di colpa post feste: come sgonfiare la pancia in pochi giorni

Senso di colpa post feste: come sgonfiare la pancia in pochi giorni

Stravizi a tavola? Ecco come sgonfiare la pancia e allontanare il senso di pesantezza

07/01/2021 15:26:00 | Farmaciaammirati

Come sgonfiare la pancia in pochi giorni per sentirsi di nuovo bene


Antipasto, primo, secondo, contorni e dolci vari… la tradizione culinaria italiana riesce a dare il massimo nel momento delle festività natalizie, sottoponendo il nostro apparato digerente a un lavoro extra cui spesso non è abituato. Gli effetti si fanno spesso sentire nella maggior parte dei casi a livello di gonfiore addominale. Per rimettersi in sesto basta poco tempo: ecco come sgonfiare la pancia in pochi giorni al termine della maratona dei pranzi e delle cene delle festività.

Per gonfiore addominale si intende una sensazione di tensione localizzata a livello addominale. La causa è l’eccessivo accumulo di gas nell’intestino e nello stomaco. Il gas si accumula come conseguenza dello stress o di intolleranze alimentari, ma in seguito ad una abbuffata è dovuto semplicemente all’indigestione di alcuni alimenti come prodotti da forno lievitati, bibite gassate, birra, cibi ricchi di fibre, verdure, latticini, legumi, fritti, condimenti troppo ricchi. Correre ai ripari è possibile, vediamo quindi come sgonfiare la pancia in pochi giorni.

Come sgonfiare la pancia in pochi giorni e soprattutto in 3 mosse


Ecco cosa puoi fare per sgonfiare la pancia:

1. Bere molta acqua

2. Seguire un regime alimentare sano

3. Bere tisane detossinanti

Per ridurre il gonfiore addominale è necessario mangiare in modo più sano e bilanciato, eliminando gli alimenti sopra elencati che hanno causato il disturbo. Un consiglio è quello di ridurre l’assunzione di carboidrati evitando di associare gli amidacei, ad esempio pasta e patate. Meglio invece associare amidi e verdure o proteine e verdure. I pasti non vanno saltati e tra quelli principali si devono inserire spuntini a base di frutta preferendo l’ananas che aiuta la digestione, l’uva che è depurativa, l’avocado che è rigenerante, il kiwi ricco di vitamine. I condimenti vanno poi limitati prediligendo l’olio a crudo ed evitando il burro. Alimenti sgonfia pancia sono i broccoli, le carote, lo yogurt, i carciofi, il salmone.

Un rimedio naturale per ridurre il gonfiore addominale sono tisane e infusi detossinanti, specie se contengono i seguenti ingredienti:

- Il finocchio favorisce la digestione, aiuta a eliminare i liquidi in eccesso, è un depurativo naturale;

- Il tè verde è un antibatterico, un detossinante e anche un dimagrante poiché aiuta a bruciare i grassi in eccesso;

- La menta è particolarmente utile in caso di coliche intestinali e aiuta a eliminare il gas in eccesso. Se ne consiglia l’assunzione in caso di cattiva digestione, nausea o fastidio intestinale.

Quali sono gli integratori sgonfia pancia


Oltre a tisane e infusi si possono assumere gli alimenti sgonfia pancia anche attraverso gli integratori. Ecco quindi come sgonfiare la pancia in pochi giorni scegliendo i prodotti giusti.

- L’integratore Enterogermina Gonfiore in buste con enzimi, probiotici ed estratti vegetali aiuta l’organismo ad eliminare l’aria in eccesso nell’intestino. Favorisce inoltre l’equilibrio della flora batterica intestinale e aiuta la digestione.

- L’integratore Coligas Fast in gocce è utile in caso di gonfiore addominale associato a tensioni, che si avverte dopo i pasti o durante la giornata. Contiene coriandolo, zenzero, cumino e finocchio.